Tornado Cash (TORN) subisce un calo del 27% a causa degli attacchi degli hacker Tornado Cash (TORN) crolla del 27% in seguito all’attacco degli hacker

0


Tornado Cash (TORN) ha registrato un improvviso calo del suo prezzo di mercato nelle ultime ore a seguito della notizia del protocollo DeFi che ha subito un crypto exploit nella tarda serata di ieri. Secondo i dati di CoinMarketCap, Tornado Cash è in calo del 28,25% nelle ultime 24 ore, anche se questo rappresenta solo un valore ritracciato.

In seguito alla notizia dell’attacco di TORN, il token è inizialmente sceso di oltre il 60% prima di trovare supporto intorno alla regione di prezzo di $ 3,86. Da allora, TORN ha fatto qualche movimento al rialzo, tuttavia non sufficiente a coprire la perdita precedente.

Violazione del sistema di governance TORN: rubati 2 milioni di dollari

Attraverso una proposta di governance dannosa, un hacker ha ottenuto il controllo della Cash Governance di Tornado, assegnando a se stesso 1.200.000 voti.

Secondo Il giornalista cinese Colin Wul’hacker ha utilizzato il controllo appena acquisito per spostare un totale di 483.000 TORN fuori dal caveau governativo di Tornado Cash, per un valore di circa $ 2 milioni all’attuale prezzo di mercato di $ 4,5.

L’hacker ha quindi proceduto a depositare 6.000 TORN sull’exchange Bitrue e ha scambiato i restanti 379.300 TORN on-chain con 375ETH. Attualmente, non ci sono state dichiarazioni ufficiali da parte di Bitrue su questo sviluppo.

Nel frattempo, tutti gli investitori TORN sono stati invitati a ritirare tutti i loro fondi bloccati dalla governance dagli sviluppatori del progetto. Inoltre, lo scambio Binance ha sospeso Depositi TORN in attesa di una soluzione al problema della governance.

Per ora, non si sa quanto tempo ci vorrà agli sviluppatori di TORN per riprendere il controllo del sistema di governance e forse recuperare il bottino rubato. Pertanto, si consiglia agli investitori TORN di tenere d’occhio gli ultimi sviluppi.

Al momento in cui scriviamo, TORN è scambiato a 4,5$, con un guadagno dell’1,5% nell’ultima ora. Guardando la sua performance più ampia, il token DeFi lascia molto a desiderare, con perdite rispettivamente del 30,6% e del 48,9% negli ultimi 14 e 30 giorni.

TORN Trading At $4.5837 | Source: TORNUSDT Chart on Tradingview.com

Tornado Cash diventa il bersaglio di Crypto Hacker

È interessante notare che, prima della rapina di ieri, Tornado Cash aveva svolto un ruolo diverso nelle rapine di criptovalute piuttosto che essere l’obiettivo.

Il protocollo TORN funziona come un tumbler di criptovaluta decentralizzato e non detentivo che mescola “fondi di criptovaluta potenzialmente identificabili o contaminati con altri” in modo da coprire la traccia originale di tali fondi.

Grazie a questo servizio, il progetto DeFi è servito come strumento di “riciclaggio di denaro” in un paio di rapine crittografiche, in particolare l’exploit Ronin da 625 milioni di dollari nel 2022.

Circa 2000 ETH, del valore di quasi $ 2 milioni, del bottino sono stati trasferiti a Tornado Cash dopo la rapina. In seguito a questo evento, TORN è stato inserito nella lista nera dall’Office of Foreign Assets Control (OFAC) degli Stati Uniti, vietando a tutti i cittadini statunitensi di impegnarsi con il protocollo.

Altre rapine popolari che comportano l’uso di Tornado Cash per spostare parte dei fondi rubati includono il recente furto di 200 milioni di dollari da Euler Finance e l’hacking di Derbit da 28 milioni di dollari nel 2022.

-Immagine in primo piano: Forbes, Grafico da Tradingview





Leave A Reply

Your email address will not be published.