Chi ha bisogno di carbone quando hai sterco di vacca? Il mining di criptovalute diventa marrone

0


Il mining di criptovalute Proof-of-Work (PoW) è stato oggetto di cattiva stampa negli ultimi tempi. I critici sostengono che il consumo eccessivo di energia e il suo uso di combustibili fossili sono uno spreco e causano danni irreparabili all'ambiente.

Ma l'imprenditore britannico Josh Riddett spera di cambiare le cose con la sua attività di energia rinnovabile, che trasforma lo sterco di vacca in energia attraverso la digestione anaerobica.

Gli agricoltori usano lo sterco per alimentare i minatori di criptovaluta

Riddett ha creato Easy Crypto Hunter nel 2017, vendendo attrezzature minerarie agli agricoltori, che, a loro volta, le usano per sfruttare lo sterco di vacca in energia.

In passato, gli agricoltori che generavano energia rinnovabile in genere vendevano quell'energia alle società energetiche a una tariffa corrente compresa tra 0,04 e 0,07 sterline per chilowattora (da 0,056 a 0,099 dollari). Ma con l'aumento della popolarità delle valute digitali, gli agricoltori si sono presto resi conto che potevano invece guadagnare dieci volte tanto di criptovaluta mineraria.

"Le piattaforme minerarie dell'azienda in genere vengono vendute al dettaglio per £ 18.000 ($ 25.000) e hanno una media di circa £ 30.000 ciascuna di profitti annuali per un periodo di tre anni, con la maggior parte di questi guadagni realizzati nel 2021 quando le valute digitali hanno ottenuto l'accettazione istituzionale".

Riddett ha affermato che gli affari sono andati a gonfie vele di recente, poiché sempre più agricoltori hanno accettato l'idea di incorporare l'estrazione di criptovalute nelle loro operazioni agricole.

Bitcoin è la più riconoscibile di tutte le criptovalute, ma Riddett ha affermato che la sua attrezzatura non è adatta per estrarre BTC. Invece, ha fornito gli esempi di Ravencoin ed Ethereum come scelte popolari.

"I nostri computer sono in grado di estrarre centinaia di valute digitali diverse, ma non estraiamo bitcoin perché non è efficiente dal punto di vista energetico come le altre monete e non è così redditizio".

ASIC Mining

A differenza di Bitcoin, sia Ravencoin che Ethereum offrono vari gradi di resistenza ai circuiti integrati (ASIC) specifici per l'applicazione. Ciò significa che l'uso di attrezzature minerarie ASIC per estrarre queste criptovalute offre pochi vantaggi.

I miner ASIC sono circuiti elettronici progettati specificamente per estrarre Bitcoin e altre criptovalute. Offrono vantaggi in termini di efficienza rispetto alle schede grafiche standard, progettate per i giochi. Pertanto, i minatori ASIC sono più redditizi.

Allo stesso tempo, le persone comuni non possono estrarre in modo efficiente le reti ASIC. Le grandi società con tasche profonde dominano questo settore, in competizione con gli ultimi minatori ASIC mentre basano le operazioni nei punti energetici più economici.

Alcuni sostengono che le reti ASIC promuovono la centralizzazione, che contraddice il principio principale della criptovaluta.

Che cos'è la digestione anaerobica?

La digestione anaerobica utilizza i batteri per abbattere la materia organica, inclusi sterco animale e rifiuti alimentari, all'interno di un contenitore sigillato e in assenza di ossigeno.

Le comunità microbiche all'interno dei contenitori digeriscono il prodotto di scarto per produrre sia biogas che digestato. Il digestato viene utilizzato per fertilizzanti e prodotti agricoli simili, mentre il biogas può essere trasformato in energia.

Source: epa.gov

Il metano (CH4) rappresenta fino al 75% del biogas, con la parte restante costituita da anidride carbonica, idrogeno solforato e vapore acqueo. Il biogas viene utilizzato allo stesso modo del gas naturale.



Leave A Reply

Your email address will not be published.