MoneyGram supporta l'acquisto al dettaglio di Bitcoin negli Stati Uniti

0


In collaborazione con Coinme, MoneyGram ha annunciato oggi la propria intenzione di accettare l'acquisto e la vendita di Bitcoin in oltre 12.000 località degli Stati Uniti. L'annuncio includeva anche l'intenzione di espandere il supporto per Bitcoin a livello internazionale entro la seconda metà del 2021.

Partnership tra MoneyGram e Coinme

MoneyGram è un operatore di pagamenti globale di lunga data che cita quasi 150 milioni di consumatori negli ultimi cinque anni. Coinme è uno scambio crittografico autorizzato che gestisce anche oltre 20.000 bancomat fisici. L'obiettivo della collaborazione è "portare Bitcoin in migliaia di nuovi punti vendita negli Stati Uniti" a breve termine.

Il comunicato stampa della partnership ha anche citato l'intenzione della società di creare "entrate e uscite di denaro globali" per "garantire l'accesso a Bitcoin". Il CEO di MoneyGram, Alex Holmes, ha aggiunto che "la partnership innovativa apre la nostra attività a un segmento di clienti completamente nuovo poiché siamo i primi a pioniere di un modello crypto-to-cash costruendo un ponte con Coinme per collegare Bitcoin alla valuta fiat locale".

Lettura correlata | Adozione reale: in che modo l'accettazione delle criptovalute di Mastercard influirà sul prezzo di Bitcoin?

Il lancio

MoneyGram e Coinme hanno sottolineato che l'implementazione di un servizio che è "specificamente progettato per i clienti che potrebbero essere interessati a utilizzare Bitcoin per la prima volta" era la priorità. Nel corso delle prossime settimane, le aziende inizieranno a rendere disponibili le transazioni nelle 12.000 sedi MoneyGram. Si prevede che l'implementazione completa aumenterà di oltre 20.000 sedi negli Stati Uniti e sarà "pienamente operativa nelle prossime settimane".

La partnership segue una serie di importanti società di servizi finanziari che integrano transazioni crittografiche nelle loro operazioni quotidiane. CashApp ha aggiunto il supporto per le transazioni Bitcoin, Venmo ha annunciato il mese scorso che intende supportare gli acquisti e le vendite di criptovalute e Mastercard intende offrire supporto per le transazioni di criptovaluta dei clienti entro la fine dell'anno. Anche altre società fintech e tecnologiche, come Square e Tesla, hanno aggiunto Bitcoin al loro bilancio negli ultimi mesi.

Coinme ha anche una partnership in atto con Coinstar che consente transazioni crittografiche presso i chioschi Coinstar in oltre 6.000 località negli Stati Uniti.

Accessibility to BTC has been a focal point for many companies. | Source: BTC-USD on TradingView.com

MoneyGram e Crypto

Questa non è la prima volta che MoneyGram ha lavorato per radicare la propria attività nel più ampio panorama delle criptovalute. La società aveva precedentemente formulato una partnership con la crittografia statunitense Ripple (XRP). La partnership si è conclusa reciprocamente a marzo, anche se le società hanno ribadito l'impegno "a rivisitare il nostro rapporto in futuro". La risoluzione della partnership è avvenuta poco dopo le segnalazioni di una causa intentata dalla SEC contro Ripple, per aver intrapreso un'offerta di titoli non registrati tramite transazioni XRP già nel 2013. L'accordo includeva il pagamento di commissioni di transazione da parte di Ripple per MoneyGram utilizzando il token XRP in accordi di regolamento internazionali.

MoneyGram è una società con sede a Dallas, in Texas, quotata in borsa al NASDAQ ($ MGI).

Lettura correlata | Ripple continua nonostante la perdita della partnership con MoneyGram, XRP reagirà?

Featured image from Pixabay, Charts from TradingView.com



Leave A Reply

Your email address will not be published.