JPMorgan può entrare in Bitcoin in base alla domanda del cliente, suggerimenti del co-presidente

0


Il co-presidente del colosso americano dell'investment banking JPMorgan Chase afferma che la domanda di bitcoin ci sarà "ad un certo punto", alludendo alla banca che entra nel settore delle criptovalute.

Parlando in un'intervista con CNBC, Daniel Pinto ha affermato che la banca prenderebbe in considerazione l'offerta di servizi bitcoin ai clienti a seconda della domanda. Ha spiegato che il sentimento attuale non è abbastanza forte al momento, ma potrebbe crescere in futuro.

Egli ha detto:

Se nel tempo si sviluppa una classe di asset che verrà utilizzata da diversi asset manager e investitori, dovremo essere coinvolti. La domanda non c'è ancora, ma sono sicuro che ad un certo punto lo sarà.



<! –

->

I commenti di Pinto seguono la scia di un incontro privato la scorsa settimana tra la banca di investimento rivale Goldman Sachs e il fondatore di Galaxy Digital Mike Novogratz per discutere le possibilità di bitcoin e cripto-asset.

Secondo CNBC, le banche sono state finora riluttanti ad entrare nello spazio crittografico, ma potrebbero fornire un "importante timbro di legittimità" abbracciando bitcoin.

L'ultimo sviluppo di JPMorgan arriva anche meno di una settimana dopo che la società di auto elettriche di Elon Musk, Tesla, ha annunciato l'acquisto di $ 1,5 miliardi in bitcoin, inviando i mercati delle criptovalute in un altro rally rialzista.

Credito immagine in primo piano: foto tramite Pexels.com

. (tagsToTranslate) Bitcoin (t) $ BTC



Leave A Reply

Your email address will not be published.