San Francisco Bitcoiner ha due ipotesi rimaste prima che Wallet crittografi $ 240M in BTC per sempre

0


Un programmatore di computer con sede a San Francisco ha solo due ipotesi rimanenti per accedere al suo disco rigido contenente $ 240 milioni di bitcoin.

Secondo un rapporto di The Guardian, Stefan Thomas ha due possibilità rimanenti di inserire la password corretta per accedere a un portafoglio bitcoin contenente 7.002 BTC ($ 240 milioni).

Il rapporto afferma che Thomas aveva originariamente ricevuto il bitcoin come pagamento per i suoi servizi un decennio fa, quando il prezzo di ogni moneta veniva scambiato intorno ai $ 5. Tuttavia, non è stato in grado di accedere ai fondi dopo aver dimenticato la password del suo portafoglio.

Il rapporto recita,

Thomas, nato in Germania, ha già inserito la password sbagliata otto volte e se indovina altre due volte il suo disco rigido, che contiene le sue chiavi private per il bitcoin, sarà crittografato e non vedrà mai i soldi.



<! –

->

Thomas ha detto di essere frustrato dalla criptovaluta per l'esperienza di perdere potenzialmente la sua fortuna in bitcoin. Ha criticato l'idea di "essere la propria banca" e l'ha paragonata a una persona che si fa inutilmente le proprie scarpe.

In risposta alla difficile situazione di Thomas, l'esperto di sicurezza Internet Alex Stamos ha detto che potrebbe recuperare i fondi per il dieci percento dell'importo del portafoglio.

La società di analisi on-chain Chainalaysis ha stimato che un quinto di tutti i bitcoin va perso, a causa degli utenti che dimenticano le password o buttano via i vecchi dischi rigidi.

Credito immagine in primo piano: foto tramite Pixabay.com

. (tagsToTranslate) Bitcoin (t) $ BTC



Leave A Reply

Your email address will not be published.