Il presidente della Fed Powell parla delle CBDC al panel dell'FMI sui pagamenti transfrontalieri

0


Lunedì (19 ottobre), il presidente della Federal Reserve Jerome H. Powell ha parlato delle valute digitali della banca centrale (CBDC) a un seminario (virtuale) del Fondo monetario internazionale (FMI) intitolato "Pagamenti transfrontalieri: una visione per il futuro".

Lo scopo di questo seminario è stato quello di "discutere le potenziali soluzioni per migliorare i pagamenti transfrontalieri, i vantaggi e i rischi dell'uso transfrontaliero delle valute digitali e le loro implicazioni macrofinanziarie.

L'FMI, che è stato istituito il 27 dicembre 1945, è "un'organizzazione di 189 paesi, che lavora per promuovere la cooperazione monetaria globale, garantire la stabilità finanziaria, facilitare il commercio internazionale, promuovere un'occupazione elevata e una crescita economica sostenibile e ridurre la povertà nel mondo".

Il suo scopo principale è "garantire la stabilità del sistema monetario internazionale, il sistema di tassi di cambio e pagamenti internazionali che consente ai paesi (e ai loro cittadini) di effettuare transazioni tra loro".

Il presidente della Fed Powell ha parlato dei CBDC come parte di un panel moderato da Kristalina Georgieva, l'amministratore delegato dell'FMI.

Powell ha spiegato perché la Federal Reserve non crede che gli Stati Uniti debbano essere uno dei primi paesi a introdurre un CBDC (cioè un dollaro digitale):

"Non abbiamo deciso di emettere un CBDC e pensiamo che ci sia ancora molto lavoro da fare … In effetti, penso che il CBDC sia una di quelle questioni in cui è più importante per gli Stati Uniti ottenere è giusto che essere il primo …

"Dato l'importante ruolo del dollaro a livello globale, è essenziale rimanere sulla frontiera della ricerca e dello sviluppo delle politiche. Il dollaro è la principale valuta di riserva del mondo e continua a esserci una grande domanda globale di banconote della Federal Reserve ".

Powell ha anche commentato alcuni dei rischi associati alle CBDC:

“Oltre a valutare i vantaggi, ci sono anche alcune questioni politiche e operative piuttosto difficili … Solo per citarne alcune, vorrei menzionare la necessità di proteggere un CBDC da attacchi informatici e frodi; la questione di come un CBDC influenzerebbe la politica monetaria e la stabilità finanziaria; e anche come potrebbe CBDC prevenire attività illecite, preservando al contempo la privacy e la sicurezza degli utenti ".

Il 23 agosto, il FMI ha spiegato tramite un video tutorial quali sono i problemi con le soluzioni di pagamento centralizzate esistenti, cosa sono le criptovalute, quali sono i loro pro e contro e come potrebbero essere il futuro del denaro.



<! –

->

Nel video è stato rilasciato (come parte di un file twittare), l'FMI ha dichiarato:

"Quando acquistiamo o vendiamo cose, il pagamento viene solitamente elaborato dalla banca o dalla società della carta di credito.

“Problema numero uno: le aziende spesso prendono una parte della transazione. Secondo, dobbiamo fidarci di queste aziende per proteggere i loro dati sensibili dagli hacker. Tre, la maggior parte dei pagamenti internazionali richiede molto tempo e sono costosi.

“Per risolvere questi problemi, potremmo usare una valuta speciale che sia sicura e basata sulla scienza della crittografia, che è un modo per proteggere le informazioni usando la matematica.

“Questo speciale tipo di valuta è chiamato criptovaluta ed esiste solo nelle reti di computer.

"Quando mandi a qualcuno la valuta speciale, il denaro va direttamente a lui, rimuovendo l'intermediario, e allo stesso tempo la transazione viene trasmessa all'intera rete e registrata in modo permanente, il che significa che è quasi impossibile ingannare il sistema.

"I costi di pagamento sono inferiori, le transazioni sono più veloci, soprattutto in tutti i paesi, e anche le persone in tutto il mondo che non hanno conti bancari possono acquistare o vendere merci e partecipare all'economia globale.

“Tuttavia, ci sono alcuni rischi.

"Le transazioni nella maggior parte delle criptovalute sono anonime. Alcune criptovalute possono persino non essere rintracciabili. Questo può rendere più facile per i malintenzionati effettuare pagamenti senza essere notati. Se perdi la password, potresti perdere tutti i tuoi soldi. Al momento, le criptovalute sono altamente volatili; non sono ancora in grado di elaborare rapidamente grandi quantità di transazioni; e non sono nemmeno ampiamente accettati.

“Se riusciamo a contrastare il rischio, questa nuova tecnologia, o qualche sua variazione, può cambiare completamente il modo in cui vendiamo, acquistiamo, risparmiamo, investiamo e paghiamo i nostri conti.

"E chissà, questo potrebbe essere il prossimo passo nell'evoluzione del denaro".

. (tagsToTranslate) CBDC (t) CBDC



Leave A Reply

Your email address will not be published.