Il sito porno più grande del mondo Pornhub aggiunge pagamenti Bitcoin e Litecoin

0


Pornhub, il più grande sito porno al mondo, ha iniziato ad accettare pagamenti in bitcoin e litecoin per i suoi servizi premium, espandendo di fatto il numero di criptovalute che accetta come pagamento.

Nel 2018, Pornhub ha aggiunto Verge (XVG) come opzione di pagamento in quella che era presumibilmente una partnership "esclusiva" ed era impostato per iniziare a usarlo come alternativa a PayPal. Nello stesso anno, il sito web ha aggiunto TRON TRX e Horizen (ZEC) come metodi di pagamento.

Ora, il sito web ha annunciato l'aggiunta di bitcoin e litecoin:

CoinTelegraph riferisce che il vicepresidente di Pornhub Corey Price ha dichiarato in un comunicato stampa che il sito web ha oltre 130 milioni di visitatori al giorno ed è "entusiasta di offrire ora due valute digitali ampiamente utilizzate e leader per i nostri utenti".



<! –

->

Price ha propagandato che il sito web ha "testato e implementato nuove tecnologie per i consumatori di tutti i giorni molto più avanti del mercato principale". Lo stesso Pornhub, vale la pena notare, secondo quanto riferito ottiene 3 miliardi di visualizzazioni di pagina al mese ed è stato fondato nel 2007 a Montreal, in Canada.

Molti cypherpunk credevano che il porno sarebbe stato uno dei primi settori ad accettare le criptovalute. Satoshi Nakamoto, il creatore di Bitcoin, ha espresso un'opinione simile sul forum Bitcointalk nel 2010, scrivendo:

Bitcoin sarebbe conveniente per le persone che non hanno una carta di credito o non vogliono usare le carte che hanno, o non vogliono che il coniuge lo veda sul conto o non si fidano di dare il loro numero a "porno" ragazzi ", o paura di fatturazione ricorrente.

Vale la pena notare che aziende come Microsoft e Overstock hanno iniziato ad accettare pagamenti in bitcoin nel 2014. Anche la popolare piattaforma di gioco online Steam accettava pagamenti in bitcoin, ma ha abbandonato BTC come opzione di pagamento durante la corsa al rialzo del 2017 citando "commissioni elevate e volatilità".

Immagine in primo piano tramite Unsplash.





Leave A Reply

Your email address will not be published.