Bitcoin in Limbo Fino al discorso incentrato sull'inflazione di giovedì del presidente della Fed Powell

0


Martedì (25 agosto), Bitcoin (e in misura ancora maggiore, la maggior parte delle altcoin) sono sotto pressione a causa dell'incertezza sul discorso del presidente della Federal Reserve Jerome Powell giovedì (27 agosto) al (virtuale) Jackson Hole Economic Symposium di quest'anno.

Questo simposio annuale, sponsorizzato dalla Federal Reserve Bank di Kansas City, si tiene a Jackson Hole, Wyoming dal 1981, ma a causa dell'attuale pandemia COVI-19, quest'anno, questa sarà una conferenza virtuale.

Secondo un rapporto della CNBC, Powell "probabilmente descriverà in dettaglio una serie di misure volte a spingere l'inflazione più in alto" a "un livello sano" durante un discorso intitolato "Monetary Policy Framework Review".

Nel caso ti stia chiedendo perché la Fed potrebbe mirare a un'inflazione più elevata negli Stati Uniti, ecco la spiegazione della CNBC:

“Mentre il consumatore medio potrebbe trovare assurdo voler aumentare il costo della vita, i banchieri centrali e gli economisti vedono anche l'inflazione troppo bassa come un problema.

“Spesso riflette un'economia in lento movimento con un basso tenore di vita. Inoltre, i bassi tassi di interesse che l'accompagnano danno ai politici poco spazio di manovra quando si verificano le crisi e c'è la necessità di allentare la politica ".



<! –

->

Il rapporto della CNBC afferma che Krishna Guha, vicepresidente di Evercore ISI (e capo del team di politica globale e strategia della banca centrale), ha affermato in una nota di ricerca che Powell "utilizzerà il suo discorso giovedì per sollevare un profondo rischio e conseguenza- mossa amichevole verso una media dell'inflazione debole alla prossima riunione di settembre della Fed "e che si aspetta che la Fed" cerchi un superamento dell'inflazione moderato durante la fase di ripresa di questo ciclo "al fine di evitare il tipo di spirale deflazionistica in cui è caduto il Giappone (dopo la Banca del Giappone ha aumentato il tasso di interesse per combattere l'inflazione).

Oggi, Anthony Pompliano (alias "Pomp"), co-fondatore e partner della società di gestione patrimoniale incentrata sulla crittografia Morgan Creek Digital, ha dichiarato nella sua newsletter quotidiana ("The Pomp Letter"):

“La nostra economia, e le banche centrali che la sovrintendono, devono diventare un po 'più tolleranti al dolore. Proprio come Paul Volcker era disposto a sostenere il dolore a breve termine di due recessioni economiche alla ricerca di solide basi economiche, dovremmo essere disposti a resistere al contesto attuale senza soccombere all'impulso di intervento ".

Se giovedì il presidente della Fed Powell afferma che l'economia statunitense si sta riprendendo molto più lentamente di quanto la Fed vorrebbe e che non c'è motivo di essere eccessivamente preoccupati per il rischio di un'inflazione più elevata negli Stati Uniti, ciò potrebbe significare una maggiore probabilità di un ulteriore allentamento quantitativo (QE), che potrebbe portare a un dollaro USA più debole e prezzi più alti sia per l'oro che per il Bitcoin.

Secondo i dati di CryptoCompare, Bitcoin viene attualmente scambiato intorno a $ 11.315, in calo del 3,65% nelle ultime 24 ore:

Su Twitter, ecco cosa dicono alcuni famosi analisti di criptovaluta sull'azione dei prezzi di Bitcoin:

Le opinioni e le opinioni espresse dall'autore sono solo a scopo informativo e non costituiscono consulenza finanziaria, di investimento o di altro tipo.

. (tagsToTranslate) Bitcoin (t) BTC (t) $ BTC



Leave A Reply

Your email address will not be published.