Jon Najarian, investitore professionista e collaboratore della CNBC, parla di Bitcoin

0


/ Novità / 2020/07 / professionale-investitore-e-CNBC-contribuente-Jon-Najarian-colloqui-su-bitcoin /

In una recente intervista, l'ex giocatore della NFL, l'investitore professionista, l'analista dei mercati finanziari e un collaboratore della CNBC Jon Najarian hanno parlato di come investe in criptovaluta (e in particolare Bitcoin) per il suo portafoglio personale.

Secondo la sua biografia sulla CNBC, Najarian era un linebacker per i Chicago Bears, una delle squadre della National Football League (NFL), che è una lega di football americano professionale composta da 32 squadre, prima di diventare un trader di opzioni professionali.

Come membro di CBOE, NYSE, CME e CBOT, ha finito per lavorare per circa 25 anni come commerciante di pavimenti.

Nel 2005, insieme a suo fratello Pete, ha fondato optionMONSTER, una società di notizie e istruzione sulle opzioni, e tradeMONSTER, una società di intermediazione online. Nel 2016, TradeMonster è stato venduto a E * Trade per $ 750 milioni.

È anche co-fondatore di Najarian Advisors & Najarian Family Office, che "consiglia o commercia per investitori istituzionali e fornisce gestione del denaro per investitori facoltosi".

Nel 2016 Jon e Pete Najarian hanno fondato Market Rebellion, che ha l'obiettivo di educare il singolo investitore.

In un'intervista con Anthony Pompliano (aka "Pomp") – per l'episodio n. 329 del Pomp Podcast – Najarian ha parlato di Wall Street, nonché della criptovaluta in generale, e del Bitcoin in particolare.

Per quanto riguarda il modo in cui investe in criptovalute, ha dichiarato:

"Su base mensile, probabilmente ho tra il 5% e il 10% di risorse digitali, e quasi tutto è Bitcoin. Un po 'di Ethereum, ma principalmente Bitcoin. Ho un po' di Litecoin, un po 'Stellare, ma davvero riguarda Bitcoin. Sono lì perché ragazzi come te, ragazzi come Peter Briger a Fortress, mi hanno davvero entusiasta …

"Sono stato coinvolto per la prima volta a circa $ 300, mi sono reso conto di non sapere cosa diavolo stavo facendo, non sono stato coinvolto di nuovo fino a quando non è stato più vicino a $ 1.700. Quindi mi sono perso moltissimo e non ho venduto quando ha superato i $ 18.000 o $ 19.000. Non ho liquidato. Se lo facessi, sarei sembrato un genio. "

Najarian afferma che i giocatori di Wall Street stanno segretamente aumentando le loro partecipazioni in Bitcoin:

<! –

->

"Penso che molti di loro vorranno tacere mentre entrano, perché lo faranno. Non voglio dire che correranno in termini di come funziona (Bitcoin). Voglio dire che ' Spingerò il prezzo troppo in fretta.

"Quindi gli stessi identici ragazzi che sanno che non vuoi che Goldman sappia che stai acquistando FireEye o Uber o Microsoft, perché lo faranno correre davanti a te.

"Quegli stessi ragazzi sono seduti lì pensando che mi piaccia davvero questa commedia in Bitcoin qui, ma non parlerò molto fino a quando non ne avrò abbastanza di queste cose, perché sappiamo entrambi che i blocchi di esso si distinguono e quindi devono rimanere sotto il radar con questi accumuli ".

Najarian è fiducioso sul futuro a lungo termine di Bitcoin:

"Penso che abbia ancora un punto d'appoggio che è così grande rispetto a tutto il resto, rispetto all'oro, rispetto alle azioni, rispetto ai futures … Non ha ancora ferito il dollaro, ma alla fine quello che stiamo facendo farà del male al dollaro e farà del male ai miei figli.

"Farà del male per anni nel futuro, tutta questa stampa di capitale aggiuntivo. Ed è quello che amo delle risorse digitali come Bitcoin."

Un esempio dei grandi nomi dei giocatori di Wall Street che hanno investito tranquillamente in Bitcoin è l'uomo d'affari miliardario americano e gestore degli hedge fund Marc Lasry, che è il co-fondatore, presidente e CEO di Avenue Capital Group, nonché il co- proprietario di Milwaukee Bucks, una delle 30 squadre della National Basketball Association (NBA), che è una lega di pallacanestro professionale maschile americana.

Lasry ha detto allo show della CNBC "Squawk Box" durante un'intervista del 18 luglio 2018 di aver investito "circa l'1%" della sua fortuna personale in Bitcoin.

Lasry ha affermato di essere entrato nel Bitcoin "alcuni anni fa" (quindi avrebbe potuto essere circa il 2013-2014), ma "ha acquistato molto di più" nell'ultimo anno (ovvero 2017-2018) quando il prezzo medio per Bitcoin era compreso tra $ 5.000 e $ 7.500.

Lasery ha continuato a dire che spera che, quando Bitcoin "entrerà maggiormente nel mainstream e man mano che più mercati finiranno per permettergli di commerciare dove è liberamente negoziabile", il prezzo potrebbe raggiungere "da $ 20.000 a $ 40.000".

Infine, ha detto che il motivo per cui gli piace Bitcoin è perché "è quello in cui tutti verranno" e questo significa che Bitcoin sarà "quello che avrà il maggiore vantaggio sul mercato".

Foto di presentazione da "WorldSpectrum" via Pixabay.com

. (TagsToTranslate) Bitcoin (t) BTC (t) crypto



Leave A Reply

Your email address will not be published.