Emerge una seconda causa: perché gli hacker prendono di mira gli investitori in criptovalute AT&T?

0


Lo slogan di AT&T è "Altro per la tua cosa, questa è la nostra cosa". A meno che la tua cosa non sia cripto, come ancora un altro investitore ha imparato nel modo più duro. Che in quel caso, hanno finito con $ 1,8 milioni in meno delle loro cose.

La società è ancora citata in giudizio da Michael Terpin per oltre 24 milioni di dollari in cripto rubato a causa di quella che sostiene essere negligenza da parte dell'azienda. Ora, è emersa una seconda causa di alto profilo che coinvolge il gestore di telefonia mobile e milioni di criptovalute scomparse.

Il gestore di telefonia mobile ha fatto causa per un secondo caso che coinvolge l'hack di SIM-Swapping

Il braccio mobile di AT&T è stato nuovamente citato in giudizio per un caso molto simile che coinvolge milioni di criptovalute rubate.

Secondo un deposito giudiziario, Seth Shapiro ha fatto causa alla società di telecomunicazioni per $ 1,9 milioni per un presunto attacco di scambio di SIM.

Shapiro afferma che in qualche modo il personale di AT&T ha fornito agli hacker l'accesso al cellulare dell'investitore. Questi hacker hanno utilizzato il telefono cellulare per intercettare i codici di autenticazione a due fattori in entrata, che sono stati quindi utilizzati per accedere agli account di Shapiro.

Lettura correlata | SIM Hyp di criptovaluta: promemoria cupo per non investire mai più di quanto si possa permettere di perdere

Shapiro afferma di aver messo i suoi risparmi di una vita intera in criptovalute. Ogni storia che coinvolge investimenti rubati o risparmi sulla vita è triste. Ma la storia di Shapiro è un promemoria del perché agli investitori di criptovalute viene detto di non investire mai più di quanto possano permettersi di perdere.

Shapiro ha preso l'intero ricavato della vendita della sua casa e l'ha piazzata in una scommessa all-in. Sostiene che ora non ha abbastanza soldi per comprare una nuova casa e questo ha messo molto stress sulla sua famiglia.

In totale, Shapiro ha ricevuto un cripto di 1,8 milioni di dollari.

Cosa sta succedendo con AT&T e gli investitori in criptovalute ad alta ricchezza?

Questo caso non è l'unico caso riguardante AT&T. Un altro caso di alto profilo è in corso dal 2018.

In quello scenario, l'investitore angelo Michael Terpin è stato violato per un importo molto più consistente: $ 24 milioni.

La stessa situazione è emersa. L'investitore si rese improvvisamente conto di non avere più accesso al suo telefono. Le sue criptovalute sono state poi rubate attraverso la stessa truffa di scambio SIM e intercettato codici 2FA.

Terpin sostiene che i dipendenti di AT&T erano coinvolti o negligenti in qualche modo, consentendo ai truffatori di accedere al suo numero di telefono.

Lettura correlata | 15 membri della comunità di criptovaluta designati come picchi di tendenza dell'hack della porta SIM

Il caso è ancora in corso oggi, con AT&T che ha recentemente presentato una mozione per archiviare. Da allora Terpin ha reagito.

È probabilmente una buona idea per gli investitori in criptovalute evitare la società di telecomunicazioni considerando la coincidenza del fatto che AT&T è coinvolta in entrambi gli scandali. Tuttavia, è ancora più importante fare affidamento su Google Authenticator o altre alternative di autenticazione a due fattori che non comportano un messaggio di testo.

L'uso di Google Authenticator richiede il backup di codici che potrebbero in definitiva essere persi, ma aggiunge un livello di sicurezza che protegge dallo scambio di SIM.

Sia Shapiro che Terpin faranno probabilmente affidamento su queste alternative in futuro. Diversi altri investitori di alto profilo hanno anche imparato lezioni come questa nel modo più duro.



Leave A Reply

Your email address will not be published.